mercoledì 16 dicembre 2015

La prima e l'ultima fase, dal progetto all'imballaggio

La nostra azienda è conosciuta sul mercato come azienda leader per la produzione di divani e letti anche su misura, ma come nascono i divani e i letti? Chi pensa alle forme? Chi assicura il comfort?

Per noi produrre divani e letti anche su misura non è pensare un modello e riprodurlo ma la "vita" di un nuovo oggetto segue un iter molto più complicato.
Dallo studio delle linee di tendenza i nostri architetti estrapolano solo le forme migliori creando decine e decine di progetti dei quali solo pochissimi diventeranno poi pezzi che entreranno in produzione; solo i più belli ma soprattutto i più comodi.


Ascoltare le vostre esigenze e i vostri gusti estetici è per noi una priorità fondamentale per capire quali linee guida seguire in modo tale da poter creare un prodotto che vi faccia dire: "è bello ed è anche molto comodo".
La nostra forza sta anche nel fatto che avendo tutta la produzione interna ci possiamo permettere di personalizzare i prodotti in funzione dei vostri gusti e modificarne le dimensioni in funzione delle vostre esigenze.
Essere l'azienda leader in Italia per la produzione di divani e letti imbottiti di alta qualità è per noi un grande onore e nel contempo è un compito importante: proporvi sempre soluzioni innovative dal design attuale e ... comode!

martedì 8 dicembre 2015

A tu per tu con Sonia Grammatica

Sonia lavora nel settore arredamento da 30 anni, prima come responsabile di un negozio di arredamento e poi specializzata nella progettazione e nella vendita di cucine fino ad arrivare a far parte del nostro staff.


Una persona molto competente e meticolosa; ideale per essere la persona che si occupa del servizio clienti online.
La sua giornata trascorre ascoltando le vostre richieste telefoniche dandovi tutte le informazioni necessarie e inoltre segue tutti i preventivi online sia per quanto riguarda il sito divanisantambrogio.it che il sito lettisantambrogio.it .
Trent'anni di esperienza nel settore arredamento fanno di Sonia una persona estremamente competente per quanto riguarda la nostra produzione che è anche in grado di darvi i suggerimenti necessari per quanto riguarda la scelta stilistica avendo fatto l'arredatrice per molti anni.
Come sempre siamo molto attenti alle vostre esigenze e vogliamo che il nostro personale sia estremamente qualificato; con questo non vogliamo dire che non diamo fiducia nei giovani ma solo chi ha diversi anni di esperienza e di "gavetta" potrà entrare a far parte della nostra azienda.
Per i giovani facciamo dei percorsi formativi in modo tale da poterli formare dandogli tutta la preparazione necessaria per poter poi entrare a far parte del nostro team.
Con Sonia abbiamo voluto aumentare ancora l'attenzione nei vostri confronti mettendovi a disposizione una persona molto preparata dal punto di vista tecnico con anche un elevato gusto estetico.
Sarà lei a seguirvi e ad assistervi nella scelta del prodotto più adatto a voi e sarà lei a seguirvi "online" attraverso l'invio di dati tecnici, foto e preventivi dettagliati.
Contattateci e avrete tutta la sua competenza a vostra disposizione.



venerdì 13 novembre 2015

E' online in nuovo sito web divanisantambrogio.it

Sapete che la nostra priorità è rendervi la vita semplice?

Proprio per questo abbiamo rinnovato il nostro sito web e lo abbiamo reso ancora più navigabile in modo tale che non facciate nessuna fatica a trovare il prodotto più adatto alle vostre esigenze e tutte le informazioni tecniche siano a "portata di click".
E' stato un lavoro durato mesi durante i quali i nostri grafici e gli ignegneri informatici hanno dato il meglio di se stessi per creare un sito web dall'elevatissima navigabilità che fosse anche responsive ossia che si adatti al formato del dispositivo dal quale state navigando. Un esempio: state usando il vostro pc? Vedrete che i testi e le immagini si adattando perfettamente allo schermo; se provate ad aprirlo dal vostro smartphone il sito web si va ad adattare allo schermo del dispositivo senza che dobbiate zoomare per leggere i testi o vedere le immagini.

Perchè questa scelta?

Come sempre la nostra azienda è alla ricerca di agevolarvi in tutto e per tutto in modo tale che non perdiate tempo nella navigazione e che tutto ciò che vi interessa vi compaia nel momento stesso in cui lo state cercando. Come sempre voi siete la nostra risorsa più importante e complicarvi la vita è l'ultima cosa che vorremmo fare; proprio per questo siamo sempre alla ricerca di nuove soluzioni, nuove grafiche che rendano tutto più immediato.
Al fine di presentarci e non sembrare un'azienda asettica con un sito web vetrina abbiamo inserito parecchi video (il primo tutorial lo trovate in home page) dove potrete vedere chi siamo e come lavoriamo.
La nostra politica aziendale non è, e non è mai stata, quella di vendervi i nostri divani o i nostri letti per poi dimenticarci di voi; per noi il cliente è una persona che può interagire con l'azienda che può visitare i nostri reparti produttivi e vedere dove nasce il suo divano.
I nostri ingegneri informatici hanno ottimizzato tutti i linguaggi web in modo tale da rendere questo sito internet il più veloce possibile con un'apertura immediata delle pagine e senza file da scaricare o login da effettuare: tutti potete visitare tutte le pagine e le schede tecniche dei prodotti.
Un form di facile compilazione vi permette di richiedere un preventivo senza impegno oppure per un contatto immediato trovate tutti i recapiti telefonici per poter avere un tecnico a vostra disposizione.
Adesso non ci resta che augurarvi una buona navigazione

Cliccando qui potrete aprire l'home page del nuovo sito web di Divani Santambrogio

giovedì 15 ottobre 2015

Scatti rubati?

Dove ci troviamo? In sala pose
Perché ci troviamo qui? Per fotografare un nuovo prodotto

Non si tratta di un nuovo modello di soprafodere per divani e nemmeno di un nuovo tipo di lenzuolo per letto come potrebbe sembrare, si tratta di qualcosa di più.




Mesi di lavoro da parte dei nostri architetti che hanno progettato qualcosa di nuovo, innovativo e molto funzionale; hanno lavorato con programmi 3D per definire ogni minimo dettaglio e perfezionare ogni singola lavorazione.
Dopo la progettazione il progetto è stato “passato” ai nostri tappezzieri che hanno lavorato sulla prototipazione: realizza, ottimizza, smonta, realizza di nuovo , perfeziona fino ad arrivare al prototipo finale: la novità a voi dedicata è pronta.

“produrre un prototipo per noi è la fare più importante di un divano” sottolineano i nostri progettisti e i nostri tappezzieri “perché deve essere un prodotto di elevata qualità, ottima manifattura e ….. di successo!”


Dopo aver realizzato tutta la modellistica e aver definito i rivestimenti ottimali il prodotto è finalmente pronto per essere presentato.
“Che ne dite? Vi piace in tessuto bianco?” Ironizza Claudio Santambrogio dopo averci inviato questi scatti.

A questo punto e sicuri che del successo che avrà questo prodotto non ci resta che aspettare gli scatti definitivi di questo pezzo che i nostri titolari hanno definito “il migliore sul mercato nella sua categoria” ; siamo tutti curiosi e non vediamo l’ora di vedere questo pezzo “svestito”.

mercoledì 7 ottobre 2015

I futuri tappezzieri, ecco chi sono e cosa hanno fatto

Vi ricordate il corso che abbiamo iniziato a maggio per tutti gli aspiranti tappezzieri?  … è arrivato al termine!

A maggio presso il nostro laboratorio di Seveso (Milano) abbiamo iniziato il corso “vuoi imparare a fare il tappezziere? Te lo insegnamo noi!” ; un’iniziativa dedicata a chiunque volesse imparare un lavoro artigianale e in particolare il lavoro del tappezziere.

L’iniziativa aveva raccolto moltissimi consensi e molto era l’entusiasmo che legava i partecipanti che da normalissimi ragazzi/e che mai avevano maneggiato una fissatrice pneumatica si sono ritrovati ad essere (a fine corso) dei tappezzieri in grado di realizzare un divano artigianale in pelle.

Hanno iniziato il corso 15 allievi di cui 4 hanno avuto il diploma

Gli incontri avvenivano tutti i martedì dalle ore 19.00 alle ore 22.00 presso la nostra azienda “è stato un bell’impegno da parte di tutti” precisa Claudio Santambrogio, dove i ragazzi avevano a disposizione ogni mezzo necessario per la costruzione del divano in pelle che avevano scelto in precedenza.
Dal preparare la seduta con le molle all’ingommaggio della scocca fino ad arrivare al taglio e alla copertura del divano con la pelle. Ore e ore passate a fare e rifare la stessa lavorazione fino a quando la stessa non fosse riuscita nel migliore dei modi sempre assistiti da Claudio che faceva da insegnante-controllore.

“A volte qualcuno si scoraggiava” aggiunge sempre Claudio ma la caparbietà e la voglia di imparare ha avuto la meglio fino ad arrivare all’ultimazione di questo divano in pelle che come potete vedere dalle immagini è un divano Chopper della nostra collezione realizzato secondo i nostri canoni.

I nuovi tappezzieri e Claudio Santambrogio (al centro) 

Cosa faremo ora di questo divano?
Bella domanda, considerando che l’iniziativa da parte nostra era senza scopo di lucro questo divano verrà venduto al miglior offerente e il ricavato verrà completamente donato in beneficienza per aiutare i bambini orfani.

“Certo sarebbe stato più comodo venderlo per ripagare le spese che tutti abbiamo sostenuto”  ma l’iniziativa è nata come iniziativa volta ad aiutare coloro che volessero imparare un mestiere e terminerà aiutando coloro che purtroppo non possono avere dei genitori che li aiutino.

mercoledì 23 settembre 2015

A tu per tu con Andrea Vitoni, responsabile clienti dello showroom di Roma

Responsabile clienti dello showroom di Roma è la persona che vi accompagna nella scelta del prodotto più adatto alla vostre esigenze

Andrea ha 41 anni e lavora con noi dal 2009, prima è stato un metalmeccanico, poi un falegname quindi conosce perfettamente i criteri produttivi del mondo dell’arredo . La passione per stile e per il bello lo ha reso un punto di riferimento per tutti coloro che a Roma vogliono un divano su misura o un letto artigianale. Ricopre diversi ruoli dalla scelta del divano allo studio del letto contenitore salvaspazio fino a diventare supervisore in fase di consegna: proprio così, il cambio d’abito è d’obbligo lavorando per una realtà aziendale molto dinamica e sempre attiva nel rapporto fornitore-cliente. Capire le esigenze di un cliente e riuscire a trovare assieme a lui la soluzione più adatta è la soddisfazione più grande soprattutto dopo aver studiato diverse soluzioni di divani su misura.



“Lavorare per un’azienda così dinamica e flessibile mi sembra a volte impossibile, mi mettono a disposizione tutto il loro know-how e insieme riusciamo a realizzare divani che mai avrei pensato fosse possibile produrre; fino a pochi anni fa credevo che produrre divani su misura significasse ingrandire o ridurre la dimensione di un divano, mai avrei pensato che il divano si potesse realizzare un funzione di altezza e peso del committente.. Santambrogio produce divani su misura studiando peso e altezza dei clienti; lo ammetto , a volte è imbarazzante dover chiedere il peso alle persone ma in questo modo riusciamo a costruire un imbottito tailor made al 100% “

Capire le esigenze, progettare  e definire assieme al cliente il divano o letto da realizzare è per Andrea solo una parte del lavoro, dopo questo interagisce direttamente con la produzione seguendo passo per passo la produzione accertandosi che ogni dettaglio venga curato e ogni personalizzazione venga realizzata. Un impegno costante che ci rende fieri di avere personale che lavora con passione e fa del proprio lavoro un arte.


“Fin dal primo giorno c’è stata un’intesa perfetta con l’azienda e avere a disposizione 500 metri quadri di showroom mi aiuta molto per far vedere che ogni dettaglio può essere personalizzato” – aggiunge Andrea che sta disegnando in questo momento un letto matrimoniale su misura per un cliente alto 210 cm.

mercoledì 9 settembre 2015

A tu per tu con Alberto Colombo

Responsabile dello showroom di Seveso, è la persona che vi aiuta e accompagna nella scelta del vostro divano o letto anche su misura.

Un po’ venditore, un po’ arredatore, un po’ falegname, un po’ psicologo. Sono solo alcuni dei tanti abiti che, quotidianamente, Alberto Colombo indossa quando arriva al lavoro presso il nostro showroom di Seveso (Milano). Abiti diversi a seconda delle necessità del momento e delle caratteristiche del cliente, come diversi sono i divani che consiglia con l’obiettivo principale di creare il divano o letto Santambrogio perfetto per ognuno.
Il suo compito principale è la gestione del punto vendita e l’accoglienza del cliente. E’ arrivato qui inviando il proprio CV e Claudio Santambrogio che desiderava riorganizzare la vendita diretta ha subito capito le sue potenzialità; da quel giorno la sintonia è stata immediata.  Alberto ha avuto subito la percezione di trovarsi in una realtà artigianale ma al passo con i tempi, solida e con la voglia di crescere (cosa non scontata in questi anni di crisi), che della capacità di fare divani su misura e di qualità ha fatto la sua arte.



“Ho sentito subito di essere entrato in una realtà produttiva vitale e stimolante, dove avrei potuto esprimere le mie capacità e conoscenze, ma soprattutto dove avrei potuto ancora imparare qualcosa professionalmente. E poi la percezione più importante: di non essere un numero ma parte attiva della crescita del gruppo di lavoro”.

Detto fatto, la una nuova sfida è iniziata e in breve tempo Alberto è diventato il più stretto collaboratore di Claudio Santambrogio. È la persona che, spalla-spalla con il titolare, si occupa di sistemare lo shoowroom e di prepararlo per le visite dei clienti; che legge le email e risponde; che fissa appuntamenti e prepara preventivi; che accoglie i clienti in negozio e li segue nel loro delicato percorso di scelta dell’imbottito giusto.

“Questa è la parte più interessante del mio lavoro – dice Alberto: accogliere le persone, capire le loro esigenze, guidarle nella scelta dei tanti dettagli, creare insieme il divano perfetto per loro. Si parte dalle dimensioni della casa e dall’idea che il cliente ha già in testa. Da li inizia un viaggio sempre diverso nel mondo dei Divani e Letti Santambrogio, alla ricerca della soluzione migliore. E la soddisfazione maggiore è quando la persona che hai davanti comincia a fidarsi, ti ascolta, si lascia guidare e consigliare”.

È da questo confronto e scambio d’idee che si arriva a progettare il divano perfetto per ognuno. A quel punto inizia la produzione che Alberto supervisiona per trasferire ai tappezzieri  che fanno il divano, l’idea nata a tavolino e messa sulla carta. “Pian piano il divano nasce e quando lo vedi realizzato – spiega ancora Alberto Colombo - è una vera soddisfazione; perché quel divano lo senti un po’ tuo”.

Una passione che si sente subito, fin da quando Alberto guida i clienti nell’arte del Divano Santambrogio avvalendosi di un prototipo dimezzato, metà scheletro e metà divano, che consente di vedere cosa c’è sotto al tessuto e di quanti dettagli è fatto il divano finale. Perché da Divani Santambrogio ogni piccolo particolare può essere deciso e scelto: non solo la forma, il tessuto, le dimensioni (quello vale per tutti!) ma anche il tipo d’imbottitura, l’altezza della seduta e della spalliera, la consistenza. “Non ci si pensa - spiega Alberto – ma l’altezza, il peso, le esigenze di ogni persona sono determinanti per costruire il divano giusto. E per noi è importante tener conto di tutto”.


Alberto ha studiato come arredatore d’interni e poi si è formato nella falegnameria di famiglia. E per fortuna, con il tempo, è diventato anche un po’ psicologo per capire a fondo le esigenze del cliente. Nelle sue mani si può stare davvero tranquilli e fare la scelta giusta per il Letto o Divano Santambrogio su misura.

mercoledì 29 luglio 2015

Per la "siesta" ci vuole il divano giusto


La siesta è una cosa seria. Per alcuni molto seria. Tanto da decidere di fare un’ordinanza che consiglia vivamente, per non dire impone, di sospendere ogni attività lavorativa dalle 14 alle 17 di ogni giorno. La notizia è apparsa sul quotidiano La Stampa e riguarda il piccolo Comune di Ador, 1400 abitanti vicino a Valencia (Spagna). 
L’idea è certamente originale e, se vogliamo, anche un po’ anacronistica in tempi in cui tutti vanno di corsa. Ma in realtà va incontro a un desiderio diffuso di riposo, silenzio e calma.
Che cosa succederebbe se qualcosa del genere fosse proposto anche da noi? 
Sicuramente 

All’idea del sindaco Joan Faus Vitoria, però, manca un dettaglio che chiude il cerchio: Siesta si, ma sul divano giusto.

Come scegliere il divano ideale da poter suggerire al Sig. Joan?

Noi pensavamo ad un divano confortevole, un divano relax con la seduta abbastanza profonda, un divano dalle imbottiture soffici e accoglienti un "divano soporifero" .... un divano RELAX SQUARE!


 E a questo punto non resta che augurare… buona Siesta a tutti!



Fonte: La Stampa
Per leggere l'articolo completo cliccate qui  





lunedì 20 luglio 2015

Di tessuti ne abbiamo diverse migliaia di metri.... scegliete voi!

A volte la scelta del tessuto per la copertura del divano è una "tappa difficile" dato che i fattori da considerare sono almeno 2:
- la tipologia
- il colore

TIPOLOGIA:
Scegliere il tipo di tessuto è sempre una scelta ostica proprio perchè va toccato il materiale e considerato l'utilizzo nei 12 mesi dell'anno, deve essere quindi fresco in estate e morbido in inverno; deve essere accogliente e nel contempo traspirtante,

COLORE:
La scelta del colore deve essere in armonia con il resto della casa quindi il colore del salotto deve in qualche modo fare da "collante" tra i colori dell'appartamento , richiamare gli arredi e "staccare" con il pavimento, riprendere le tende e non "sparire" sul colore del muro.

Per aiutarvi nella scelta del tessuto e assicurarvi una consegna in 45 giorni dall'ordine il nostro magazzino tessuti è completo di ogni tipologia di tessuto ognuna di esse in tutte le varianti di colore.



Il magazzino comprende circa 20.000 metri di tessuto stoccato in funzione di composizione e colore.


Tutti i tessuti che usiamo per la produzione dei divani sono di origine italiana e solo le tessiture migliri diventeranno nostri fonitori; nessun tessuto proveniente da Cina o Turchia ha mai vestito un nostro divano non per questioni geografiche ma semplicemente per il fatto che vogliamo solo materiali dall'elevato standard qualitativo.

Siete curiosi? Volete visitare la nostra azienda? Chiamateci e saremo lieti poter organizzare una visita guidata insieme a voi.

venerdì 17 luglio 2015

Pelle pieno fiore, quale scegliere?

Spesso si parla di pelle pieno fiore ma in realtà di cosa si tratta?

State attenti perchè spesso alcuni "furbi" cercheranno di ingannarvi con la definizione "primo fiore" e quando la sentite aguzzate subito le orecchie perchè c'è qualcosa che non va e forse stanno cercando di fare il gioco delle tre carte.
PRIMO FIORE è una definizione che tecnicamente non esiste ma è solo il tentativo di emulare la definizione (veritiera e riconosciuta a livello internazionale) di PIENO FIORE.

Eccovi alcuni esempi di pelle pieno fiore:


Sono tutte pelli bovine pieno fiore di qualità selezionata


La "grana" di una pelle pieno fiore non è mai omogenea perchè a seconda della parte delle pelle che si sta lavorando la pelle DEVE essere più o meno rugosa; proprio come la nostra pelle che non è uguale su tutto il corpo ma ad esempio sulla schiena è più robusta e diversa da quella della pancia e delle altre parti, ecco per le pelli animali il concetto è identico: la pelle della "groppa" (centro schiena) dell'animale è diversa da quella della pancia che risulterà più liscia e più morbida.

Un "primo fiore" potrebbe essere tutto o niente: potrebbe essere una crosta stampata (che spesso i venditori definiscono martellata) come potrebbe essere un "sotto epidermide" conciato e tinto..... insomma non si sa mai cosa possa essere di preciso.

Come si riconosce una pelle pieno fiore da una "falsa" ? 

Non è difficile riconoscere una pelle pieno fiore da una falsa e questa cosa spesso non la sanno nemmeno tanti venditori di divani: una pelle è un pieno fiore solo se si vedono i pori delle pelle 
proprio così, il pieno fiore essendo lo strato della pelle più esterno e quindi quello coperto dal pelo dell'animale è anche quello strato che ha i pori (proprio come la nostra pelle) mentre gli strati inferiori (croste e rigenerati) non avranno mai i pori di conseguenza se vedete i pori state tranquilli che state acquistando un prodotto valido mentre se i pori non si vedono diffidate nel modo più assoluto perchè vi stanno dando un pellame di bassissima qualità


Solo un certificato di garanzia accompagnato al divano o letto che avete acquistato con dicitura: "pelle articolo ........  pieno fiore di prima scelta" potrà essere a vostra tutela nel caso in futuro abbiate dei problemi; qualsiasi altra dicitura sarà a vostro discapito in quanto non è specificato in modo chiaro di che pelle si tratti.

Avete dei dubbi in merito? Passate a trovarci e il nostro responsabile del controllo della qualità dei pellami sarà lieto poter chiarire ogni vostro dubbio.

giovedì 9 luglio 2015

Un letto classico o meglio dire in stile provenzale?

Abbiamo prodotto un letto matrimoniale su richiesta di un nostro cliente il quale ci ha descritto l'arredo della sua casa e noi abbiamo provveduto alla progettazione e alla produzione del modello.
Si tratta di un letto contenitore quindi con box bed da poter usare come vano contenitore e riporre oggetti di uso stagionale.
Ma la domanda che ci facciamo è: "si tratta di un letto classico oppure meglio definirlo un letto in stile provenzale?"


La linea che abbiamo disegnato è sicuramente una linea classica ma l'abbinamento che si è creato con i tessuti che insieme abbiamo scelto lo rende molto luminoso, sicuramente adatto per la casa al mare a cui destinato, e quindi nel contempo ne alleggerisce anche lo stile avvicinandolo alla definizione "provenzale".
Il tessuto del letto ha una riga pronunciata arricchita poi con delle piccole righe all'interno mentre per copriletto, copriguanciali e per il tavolino habille abbiamo preferito accostare dei tessuti coordinati con quadri e righe incrociate sempre utilizzando gli stessi colori: bianco e beige.
I nostri designers hanno poi progettato anche la parete sulla quale verrà accostato il letto suggerendo (come si vede nelle foto) delle righe larghe di tono più acceso.


Progettare e produrre ambienti unici è il nostro lavoro e vederli poi realizzati ricevendo i complimenti da parte dei nostri clienti ci stimola a continuare a voler offrire il meglio ai nostri clienti.
Tutta la collezione di letti contenitore sia classici che moderni la potete trovare sul nostro sito web dedicato ai letti : lettisantambrogio.it 

lunedì 6 luglio 2015

Crazy Chester, quando la produzione di divani Chesterfield diventa creatività

Il nome “Crazy” la dice già lunga sull’ultimo nato di casa Santambrogio: il divano Crazy Chester.


Divano Crazy Chester in tessuto patchwork
Un prodotto classico che con un’iniezione di energia colore e stile si trasforma in un divano allegro, fresco e adattabile a qualsiasi tipo di ambiente che mantiene come da nostra tradizione la solidità dei materiali (scelti tra i migliori), la tecnica e l’artigianalità nella lavorazione che da sempre  ci contraddistingue. 

I divani Crazy Chesterfield sono disponibili anche in versione divano letto


Pazzo si, ma solo nella veste, il cuore è sempre quello che ci porta a creare prodotti solidi e duraturi nel tempo, per garantire ai clienti , anche i più esigenti, un divano che rispecchi tutti i criteri del “bello” e “solido”.                       
Nemmeno a dirlo il Crazy Chester lo produciamo su misura quasi fosse un vestito e per questo modello ancor più che per gli altri della collezione non ne esiste uno uguale all’altro proprio perché il rivestimento patchwork viene realizzato di volta in volta e, ogni volta, con tessuti  differenti tra loro.                                                                                                                     
Per i più pigri poi lo produciamo anche nella versione divano letto, di diverse misure, ma in ogni sua dimensione la rete è a doghe in massello di faggio e ortopedica per non rinunciare mai al comfort che tutti ci meritiamo quando ci dedichiamo al nostro riposo, avere un divano Chesterfield che sia anche un divano letto è l'ideale per chi ha bisogno di eleganza e comfort.

Un divano Chesterfield rivisto nello stile e nei colori diventa un divano moderno


lunedì 29 giugno 2015

Divani e letti su misura, volete vedere come li produciamo?

Vi apriamo le porte del nostro laboratorio per farvi vedere cosa intendiamo per "produzione di divani e letti artigianali" perchè spesso si abusa del termine confondendo l'acquirente.


Fondamentali in in prodotto artigianale di qualità sono i materiali: devono essere materiali di prima scelta e proprio per questo ogni struttura la produciamo in legno massello (vedi la foto qui sopra) non lesinando assolutamente sulla solidità.


I nostri operai tappezzieri e le nostre sarte lavorano fianco a fianco dalla costruzione del telaio in legno fino al taglio del rivestimento che viene confezionato "tailor made" come se fosse un abito su misura.
La produzione di divani su misura artigianali (e anche dei letti) è un lavoro meticoloso di cura del dettaglio dove dobbiamo sempre pensare al risultato finale e non trascurare nessun dettaglio.


Ogni letto e divano su misura è lavorato per il 95% a mano e solo un tappezziere esperto è in grado di fare certe lavorazioni; proprio per questo il personale assunto nella nostra azienda deve essere tassativamente personale specializzato con diversi anni di esperienza alle spalle e quindi in grado di fare anche le lavorazioni più complicate.

Il risultato finale è quello che desiderate solo se abbiamo lavorato bene e abbiamo rispettato tutte le regole produttive di un divano artigianale.
Qui sotto potete vedere l'ultimo nato, un divano Chester realizzato con tessuto patchwork.


lunedì 25 maggio 2015

Crediamo nell'artiginato e nella terra in cui viviamo...

La serie di incontri "Vuoi imparare a fare il tappezziere? Te lo insegnamo noi" sta continuando con molto successo e sempre più persone stanno chiedendo di poter partecipare e noi ne siamo molto fieri!
Siamo al secondo incontro e il divano comincia a prendere forma.....


I ragazzi hanno imparato come si prepara il sedile di un divano artigianale utilizzando le molle biconiche e soprattutto : hanno cucito le molle a mano!
Una bellissima esperienza per tutti che ci porta a valorizzare il lavoro artigiano, la Brianza e la forza produttiva che abbiamo un questa area notoriamente conosciuta come patria dell'arredo di alta qualità.

Dopo la preparazione della seduta e aver lavorato con ago e spago i ragazzi hanno provato anche l'utilizzo delle fissatrici pneumatiche


Vi sembrerà strano ma la persona che vedete è proprio una ragazza! Al secondo incontro abbiamo avuto 10 partecipanti di cui 3 erano donne!
Oltre al grande impegno non sono mancati momenti goliardici e momenti conoscitivi; bellissimo vedere impegno e sorriso che si ritrovano uniti dalla voglia di imparare.
Vi ricordiamo che il corso è completamente gratuito e chiunque può partecipare senza dover avere requisiti particolari se non la VOGLIA DI IMPARARE UN MESTIERE che siamo lieti essere noi ad insegnarvi!

Al prossimo incontro

venerdì 8 maggio 2015

Letti a scomparsa? Noi li produciamo così

I letti a scomparsa spesso li immaginiamo scomodi perchè pensiamo che debbano essere una soluzione un po' precaria o comunque  sinonimo di "doversi adattare" a dormire in spazi scomodi con reti precarie e materassi "rompischiena".
Da sempre prestiamo molto attenzione alla vostra salute e alla qualità del vostro sonno e quindi produciamo dei letti a scomparsa che siano esteticamente eleganti e sempre personalizzabili nelle finiture (colore, tipo di rivestimento e tipo di materasso).

Particolare attenzione la rivolgiamo alla qualità dei materiali e alla qualità del vostro sonno: usiamo soltanto reti con doghe di legno e materassi ortopedici a molle (insacchettate oppure tradizionali).
Tutte le imbottiture sono in waterfoam anallergico con trattamento antitarlo e il rivestimento (che scegliamo insieme in funzione dei vostri gusti e del vostro arredamento) e completamente sfoderabile.


In questa immagine: letto a scomparsa modello Brera 

Oltre a una comoda rete e a un eccellente materasso un letto a scomparsa deve avere una fondamentale caratteristica: deve essere facile da aprire e da richiudere 
Al fine di agevolare l'apertura e la chiusura abbiamo studiato una soluzione "a leva" che permette di aprire e richiudere il meccanismo in 3 secondi permettendo anche a un bambino o un anziano di poter fare l' operazione.

In questo video potete vedere tutte le fasi e le funzionalità del meccanismo:




Volete provarlo? Passate a trovarci in showroom a Seveso (Milano) in corso Isonzo 125 e saremo lieti di farvi accomodare!

giovedì 9 aprile 2015

Grazie a "Il Giorno" per l'articolo su di noi

L'inziativa "Vuoi imparare a fare il tappezziere? ... Te lo insegnamo noi" sta riscuotendo molto successo anche tra i media.
"Il Giorno" quotidiano nazionale ci ha dedicato una mezza pagina dove parla della nostra azienda e del lavoro (il tappezziere) che vogliamo non vada scomparendo.


Essere in Brianza (patria storica dell'artigianato) dove ogni casa ha una piccola bottega accanto o nel seminterrato e vedere che spesso queste botteghe chiudono ci ha lasciato un po' l'amaro in bocca e per questo motivo abbiamo deciso di voler insegnare il mestiere a chiunque fosse interessato.
Abbiamo organizzato incontri gratuiti dove vi insegnamo a "fare un divano" attraversando tutti insieme le fasi produttive: dalla realizzazione della scocca di legno alla cucitura del rivestimento.
Gli incontri saranno settimanali e la location sarà proprio la nostra azienda! Eh si, il lavoro va visto e va toccato da vicino!

venerdì 3 aprile 2015

Vuoi imparare a fare il tappezziere? te lo insegnamo noi! [primo incontro]

Ieri 2 aprile 2015 si è svolto il primo incontro dell'iniziativa "vuoi imparare a fare il tappezziere? te lo insegnamo noi" .
L'iniziativa che abbiamo ideato consiste nell'insegnare (a chiunque fosse interessato) il mestiere del tappezziere; dell'artigiano che produce i divani usando le tecniche e i materiali che permettono di produrre divani di pregio e di alta qualità.
L'idea è stata di Claudio Santambrogio (titolare della nostra azienda) il quale crede molto nel Made in Italy e nel Made in Brianza e che definiamo un brianzolo atipico dato che generalmente chi è nato in questa terra è molto restio nell'insegnare un mestiere e nel trasmettere il proprio know-how.
10 partecipanti di età compresa tra i 38 e i 55 anni, tutti volenterosi di vedere e imparare il lavoro del tappezziere.

Claudio Santambrogio spiega ai ragazzi come progettiamo i nuovi modelli


L'iniziativa si svolgerà tutta all'interno della nostra azienda e dopo aver scelto e definito il divano che piace di più ( è stato scelto dai partecipanti il modello Chopper) il divano verrà prodotto da noi insieme a tutti i ragazzi e termineremo gli incontri quando il divano sarà finito e pronto per "accogliere" chi si vorrà rilassare.


Anche diverse ragazze hanno partecipato all'incontro curiose di imparare un mestiere.
E poi c'è chi non ha resistito a regalarsi un attimo di relax .....


Il prossimo incontro sarà martedì 21 aprile alle ore 19.30 sempre a Seveso e li inizieremo con la lavorazione del telaio in legno. Volete partecipare? Siete tutti i benvenuti!

lunedì 16 marzo 2015

Divani moderni con impianti audio? Vi presentiamo Relax Square

Di divani con impianti audio ce ne sono diversi in commercio, ma tutti hanno qualche "pecca" estetica.
Sofa Sound System, un impianto audio di nostra invenzione, è completamente invisibile e si interfaccia via Bluetooth con qualsiasi smartphone, laptop e tablet.



Lo possiamo installare all'interno di qualsiasi divano e letto di nostra produzione senza che voi notiate nulla; vi accomodate e facendo partire la musica dal dispositivo che preferite la diffusione sarà omogenea e diffusa nella stanza. Anzi, non vogliamo scrivervi troppe parole, guardate questo video:


Alzate il volume a vostro piacimento e buon ascolto!

lunedì 9 marzo 2015

Divani artigianali, vi insegnamo noi come si producono

Su "Il Cittadino" in edicola questa settimana è uscito un articolo che parla di una iniziativa che ha pensato Claudio Santambrogio (di Santambrogio Salotti)  dopo una lunga ricerca di personale.
Il lavoro del tappezziere purtroppo è destinato a scomparire in una realtà artigianale come la Brianza dove da sempre la cultura dell'arredo è radicata in ogni dove.
Girare in Brianza e vedere le classiche "case- bottega" dove artigiani accanto alla propria abitazione hanno costruito un piccolo capannone all' interno del quale fanno i lavori più creativi.. fanno o facevano perchè ormai non c'è la continuità generazionale che permetta il passaggio di consegne di padre in figlio.
Dopo aver constatato questo bisogno di tramandare un MESTIERE, Claudio ha detto: "ok, saremo noi a insegnare ai ragazzi questo lavoro".....


Stiamo raccogliendo tutte le adesioni di coloro che "vogliono imparare il mestiere del tappezziere" dopodichè faremo degli incontri nel nostro laboratorio dove i nostri esperti tappezzieri faranno vedere come produciamo un divano; le tecniche manuali di produzione, l'utilizzo di materiali come le molle e le imbottiture in crine di cavallo ..


I partecipanti non dovranno avere nessun requisito particolare: tutti possono partecipare e assistere alla produzione di un divano artigianale (ovviamente a parte i nostri tappezzieri nessuno potrà partecipare alle lavorazioni per questioni di sicurezza).
Adesso aspettiamo di vedere quanti partecipanti ci saranno e speriamo... futuri tappezzieri brianzoli!

venerdì 6 marzo 2015

Divani moderni .... comodi, qual'è il segreto?

Una frase ricorrente ripetuta da chi è alla ricerca di un divano moderno è: "vorrei un divano moderno, dalle forme semplici ma che sia COMODO".
Vi presentiamo Four Square in "modalità" utilizzo da parte di un ragazzo che lo sta sfruttando al massimo.



Questo divano lo abbiamo disegnato e lo produciamo con un'unica priorità: la comodità.
Materiali termosensibili anallergici completamente ergonomici permettono un confort unico; non appena vi adagerete su questo divano vi sentirete abbracciati da materiali soffici e confortevoli.
Four Square è la soluzione ideale per chi dopo una giornata di lavoro cerca il relax.

martedì 17 febbraio 2015

Vi presentiamo la produzione di divani chester .... paricolari!

Un'idea dalla dalla necessità di un nostro cliente di "dare colore" ad un ambiente che a suo giudizio risultava un po' buoi e poco allegro.
Il nostro staff ha pensato alla creazione di un divano chester unico un po' particolare e da quella che era solo un'idea abbiamo iniziato poi la produzione di questi divani chester... stravaganti!

Tutta la produzione la realizziamo all'interno del nostro laboratorio artigiano di Seveso (Milano)
E' stato più complicato del previsto unire tessuti diversi cercando comunque di dare armonia al prodotto seguendo una logica un po'... stravagante!


I nostri divani Chester li produciamo ancora oggi tutti a mano, sono un puzzle di spaghi, imbottiture e tessuti tutti lavorati con passione e dedizione al lavoro, tutte caratteristiche che da sempre identificano il personale presente nella nostra azienda.


Abbiamo deciso di aggiungere alla collezione di divani Chesterfield che produciamo questo divano che abbiamo soprannominato "crazy chester" e dopo averlo portato in sala pose (dove si atteggiava anche un po') è arrivato nelle vetrine dello showroom di Seveso (Milano).


Crazy Chester sta salutando tutti i passanti dalle vetrine di Seveso (Milano) e vi aspetta per farvi accomodare!
Anche lui come tutti i nostri divani lo possiamo realizzare su misura e nella versione con letto a doghe ortopedico.




martedì 10 febbraio 2015

Un divano classico Cesare, dal legno in poi......

Vi abbiamo mai fatto vedere come produciamo i nostri divani?
E' un processo articolato che riassumiamo in poche ma sensibili fasi; in particolare in questa sequenza fotografica stiamo lavorando dei divani classici modello Cesare.
La prima fase è la produzione delle scocche in legno...

I telai sono tutti in legno massello di pioppo
La scocca di legno viene poi imbottita e lavorata con molle in acciaio biconiche...


Dopo aver imbottito e sagomato a dima ogni parte del divano siamo pronti a lavorarne il rivestimento: pelle, ecopelle, velluto o tessuto andranno sul banco da taglio pronti a "vestire" questo divano.....


Dopo la "vestizione" (termine un po' militaresco ma che rende bene l'idea) il divano assume la sua immagine definitiva.....



Produrre qualità per noi è lavorare in questo modo mantenendo vive le tradizioni e i criteri produttivi che ci hanno insegnato i nostri tappezzieri. Sapere come è fatto un prodotto che si acquista è fondamentale nella definizione del budget.

sabato 24 gennaio 2015

Ricevere una chiamata dagli USA e......

Dieci giorni fa ci suona il telefono e una persona che parla inglese ci chiede l'indirizzo del nostro showrooom di Seveso e ci chiede anche gli orari di apertura; questa persona ci fa un sacco di complimenti e dice di essere innamorata dei nostri divani e dei nostri letti che ha visto visitando il nostro sito web americano Santambrogio Sofas
Ieri riceviamo una telefonata che ci dice: "sono a Milano in via Montenapoleone, può spiegare al tassista come fare ad arrivare da voi?" (ovviamente tutta la conversazione si è svolta in inglese).... si insomma quella donna d'affari che un po' di giorni prima aveva voluto il nostro indirizzo è arrivata!
E' stato un piacere incontrarla, le chiedeva di incontrare Mr Santambrogio il quale è arrivato e si è preso tutti i complimenti della donna per la nostra produzione e la qualità dei prodotti.
Abbiamo ricevuto i complimenti anche per il servizio clienti che ha avuto da parte del nostro ufficio USA ... si insomma ci ha lusingato!


Claudio Santambrogio negli USA ha aperto un ufficio di rappresentanza di Santambrogio Salotti
E' bello vedere una squadra di persone felici di lavorare e avere clienti che da New York prendono un volo per venire a farci visita e ordinare i divani per il loro open space a Manhattan.. In conclusione: PROUD TO BE ARTISANS !

Un divano consegnato e posato in casa di un nostro cliente a Houston (Texas)


venerdì 16 gennaio 2015

Volete fare un giro in falegnameria? Seguiteci!

Spesso vi abbiamo fatto vedere le fasi di lavorazione all'interno della nostra tappezzeria; oggi vi apriamo le porte della falegnameria dove potete vedere come produciamo i telai dei divani e dei letti.
Claudio Santambrogio vi guida per un tour dove vi presenta le varie fasi della lavorazione..

Guardate il video....


Ci piace essere sempre molto limpidi con i nostri clienti i quali si meritano di conoscere esattamente come è fatto il loro Divano Santambrogio e proprio per questo diamo a tutti la possibilità di visitare il nostro laboratorio e vedere la varie fasi della produzione.
Ogni lavorazione potete vedere che viene fatta in estrema sicurezza con macchine all'avanguardia ma sempre affiancate ad una dose elevata di manualità e di esperienza.
Solo legno massello e multistrato per garantire lunga durata e alta tenuta.
Essere artigiani è proprio questo: produrre qualità!

lunedì 12 gennaio 2015

Divani e relax....eccovi Relax Square!

Progettare un divano non è cosa semplice soprattutto se si vogliono assecondare le richieste di tutti.
La nostra mission era di "produrre un divano contemporaneo che fosse un pezzo di design e che fosse COMODO"...tutto facile, soprattutto se la collaborazione è con l'architetto Giorgio Sepriano di Vs Architettura
Disegni, prove, prototipi, studio delle rigidità, rivestimenti , dimensioni, proporzioni, ma soprattutto diversi mesi di studio hanno portato infine alla creazione di RELAX SQUARE! eccolo....

Divano Relax Square in tessuto.

 Oggi dopo averlo progettato, ingegnerizzato e prototipato siamo in grado di produrlo con qualsiasi tipo di rivestimento (tessuto, pelle, ecopelle, velluto) e in qualsiasi dimensione vogliate.. il solito servizio Santambrogio Tailor Made !


Relax Square è adatto a chiunque cerchi un divano.....COMODO! Buon relax a tutti!