lunedì 25 luglio 2016

Divano letto Parigi: un divano letto con penisola contenitore

Ernest Hemingway diceva: 
“Ci sono solo due posti al mondo dove possiamo vivere felicemente: a casa e a Parigi”
Non sarà possibile per tutti vivere a Parigi ed è per questo che mantenendo il nome di una città così importante abbiamo creato un divano letto dedicandogli il nome e cercando di creare quell’atmosfera che ci farà vivere felicemente nella nostra casa.
Il divano è il luogo dove ci si rilassa, si guarda la tv, si chiacchera, si gioca con i bambini, si coccolano i nostri cani, si lavora al computer e spesso ci si addormenta.


Parigi è un divano letto contemporaneo che ci permette di poter fare tutto questo comodamente
Composto da una struttura con rete a doghe ortopediche, contiene un letto con un materasso a molle insacchettate che manterrà la nostra spina dorsale dritta, inclinando le molle a seconda del peso del nostro corpo, con la stessa comodità di quello di un vero letto.
È possibile averlo anche con chaise-longue dove potersi rilassare, con la possibilità di renderla contenitore per ottimizzare gli spazi mantenendo in ordine il nostro soggiorno.


A volte le parole non bastano; si scelgono le forme e i colori. I colori seguono i cambiamenti delle emozioni ed è proprio per questo che il divano letto Parigi è completamente sfoderabile per dare la possibilità di scegliere diversi rivestimenti, tra una vasta gamma di tessuti e colori, e poterli alternare a seconda delle nostre emozioni, a seconda delle stagioni

mercoledì 6 luglio 2016

Divani in pelle, vi portiamo in laboratorio

Come lavoriamo la pelle?
Produrre divani in pelle artigianali è un lavoro che facciamo con cura e attenzione per i particolari, non è una cosa che possiamo fare di fretta o trascurando le finiture.
La differenza tra un divano in pelle artigianale e un "divano in pelle qualunque" sta proprio in questo: i materiali utilizzati, il pellame e l'esperienza di chi li produce.

Dima di taglio 
Il mercato offre divani in pelle con prezzi che variano tantissimo e spesso l'acquirente si trova spaesato e confuso.
Diffidate sempre da prodotti a prezzi bassi; i materiali utilizzati sono di bassa qualità e di durata minima; un divano in pelle pieno fiore (ricordate bene la definizione) non ve lo regala nessuno e non può costare meno di un divano in tessuto.

Un nostro tappezziere sta preparando la pelle per le sarte
Altro punto fondamentale: quali materiali vengono usati? 
Chiedete sempre la scheda tecnica del prodotto e confrontatele tra loro: non fatevi ingannare dai venditori.
Con che tipo di struttura è fatto il divano? Legno massello oppure legni rigenerati? Attenti perchè questo fa molta differenza!

Una nostra sarta sta cucendo un particolare di pelle
Un dettaglio da non poco conto è: chi ha prodotto il mio divano?
Sapete chi realmente ha fatto il vostro divano? Siete sicuri siano lavoranti esperti e non manodopera clandestina sottopagata? 
Fate attenzione perchè chi vi vuole "truffare" sul tipo di pelle di solito è anche colui che se ne approfitta della manodopera.
Un veloce consiglio: chiedete sempre di poter visitare il laboratorio di produzione.